Username:   Password:   
   
   Ricette Bimby, Foto Ricette Bimby, Ricette Bimby Pane, Ricette Bimby Dietetiche, Ricette per Macchina del Pane, Italian Recipes in English, Grafica e Decoupage
Portale  FlashChat  Blog  Album  Gruppi utenti  Lista degli utenti  Cerca  FAQ  Guestbook  Pannello Utente  Registrati
 Messaggi Privati  Statistiche  Links  Calendario  Downloads  Commenti karma  TopList  Topics recenti  Vota Forum
>
Studio: crisi bancarie aumentano infarti
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Vai a:    
  Nuovo Topic   Rispondi Indice del forum » Bodyquisquilia Psicologia e corpo umano     
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
perlarossa

Super Club Quisquilia
Super Club Quisquilia




Sesso: Sesso:Femmina
Etą: 43
Registrato: 03/03/07 22:28
Messaggi: 9849
perlarossa is offline 

Localitą: mantova
Interessi: cucinare e cucinare
Impiego: Incaricata just e saldatrice



italy
MessaggioInviato: Gio Feb 28, 08:38:04 Rispondi citando

Attacchi aumentati del +6,4% in paesi occidentali, anziani i pił vulnerabili

ROMA - Cuore a rischio se i risparmi sono in pericolo e il conto in banca va gił. Le crisi bancarie, come quella che ha colpito la Northern Rock in Gran Bretagna, danneggiano la salute e possono provocare un'impennata di infarti. Lo rivela uno studio dell'universitą di Cambridge, uno dei primi ad analizzare gli effetti delle crisi finanziarie sulla salute: una relazione esaminata dall'equipe inglese negli ultimi 40 anni. Quando le finanze di un Paese occidentale vanno male, a causa di un crack bancario o
Coda all'ingresso di una filiale della Northern Rock durante la crisi per i muti subprime (Afp)
industriale, gli infarti aumentano del 6,4%. Ma gli attacchi cardiaci da crisi finanziarie si moltiplicano in maniera significativa anche nei Paesi in via di sviluppo. L'equipe ha analizzato simili eventi disastrosi dal '60 al 2002, fra cui gli scandali che si sono abbattuti negli Usa nell'85 e le crisi finanziarie svedesi dei primi anni '90. Contemporaneamente, lo studio pubblicato sulla rivista «Globalization and Health» ha passato in rassegna i dati dell'Organizzazione mondiale della sanitą sulla mortalitą in quegli anni. Ebbene, i decessi per attacchi cardiaci aumentano »in modo chiaro e regolare» ogni volta che un gruppo bancario fallisce.

ANZIANI PIU' A RISCHIO - I pił a rischio sono gli anziani, pił vulnerabili a problemi cardiaci vista l'etą, ma anche i pił terrorizzati dalla possibilitą di veder andare in fumo i risparmi di una vita. Gli effetti delle crisi bancarie sulla salute sono pił drammatici in Paesi come l'India, dove a un carente sistema regolatorio si unisce un sistema sanitario non proprio d'eccellenza: una combinazione che aumenterebbe le morti da infarto di ben il 26%.


26 febbraio 2008

_________________
Profilo Messaggio privato
Spostato: Gio Apr 02, 14:57:27 da imperatrice2
da Bodyquisquilia a Psicologia e corpo umano
Adv



MessaggioInviato: Gio Feb 28, 08:38:04





Mostra prima i messaggi di:   
  Nuovo Topic   Rispondi Indice del forum » Bodyquisquilia Psicologia e corpo umano     
Pagina 1 di 1

    

  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum
 



phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2001, 2012 phpBB Group