Username:   Password:   
   
   Ricette Bimby, Foto Ricette Bimby, Ricette Bimby Pane, Ricette Bimby Dietetiche, Ricette per Macchina del Pane, Italian Recipes in English, Grafica e Decoupage
Portale  FlashChat  Blog  Album  Gruppi utenti  Lista degli utenti  Cerca  FAQ  Guestbook  Pannello Utente  Registrati
 Messaggi Privati  Statistiche  Links  Calendario  Downloads  Commenti karma  TopList  Topics recenti  Vota Forum
>
[GUIDA] LE PIANTE "GRASSE"
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Vai a:    
  Nuovo Topic   Rispondi Indice del forum » Il Pollice Verde     
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Shad

Site Admin




Sesso: Sesso:Femmina
Età: 46
Registrato: 29/09/05 08:07
Messaggi: 6228
Shad is offline 

Località: Milano


Sito web: http://www.graphicdrea...


italy
MessaggioInviato: Mer Nov 08, 22:31:48 Rispondi citando

LE PIANTE "GRASSE"

Le piante comunemente chiamate grasse in realtà non lo sono affatto (esse contengono infatti la minor percentuale di grassi di tutte le specie vegetali); più esattamente dovrebbero essere chiamate "succulente" (in inglese infatti si definiscono succulent) a indicare la natura carnosa dei loro tessuti.
Sono tutte piante xerofite ossia adatte a vivere in ambienti aridi e caldi, ricchi di luce. Le foglie dette fillocladi, hanno una superficie molto ridotta o, addirittura, sono trasformate in spine.

Un buon terriccio per le piante grasse può essere una miscela di 2/5 di terra d'erica stagionata e ben setacciata, 2/5 di sabbia di fiume accuratamente lavata e 1/5 di polvere di calcinaccio o polvere di carbone vegetale (che serve anche a evitare il formarsi di muffe). Sul fondo dei vasi mettete ghiaia o palline di argilla espansa per favorire il deflusso dell'acqua eccedente.

Le annaffiature sono importantissime per la sopravvivenza delle piante grasse. Devono essere fatte con acqua a temperatura ambiente, durante l'inverno ogni 15-20 giorni, da maggio a ottobre ogni settimana. In estate se potete tenetele al sole, ma ricordate che vanno annaffiate con regolarità.

Come concime va bene un po' di tutto, anche se consiglio un concime minerale, secondo le dosi prescitte nei vari prodotti, una volta al mese da aprile a ottobre.

Una volta al mese sarebbe meglio spruzzare un po' di solfato di rame e comunque occorre controllare regolarmente le piante per scongiurare sul nascere eventuali attacchi di muffe o insetti.

La moltiplicazione avviene generalmente per talea e di solito non presenta grosse difficoltà.

Fonte: internet

_________________
Profilo Messaggio privato HomePage
Adv



MessaggioInviato: Mer Nov 08, 22:31:48






Mostra prima i messaggi di:   
  Nuovo Topic   Rispondi Indice del forum » Il Pollice Verde     
Pagina 1 di 1

    

  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum
 



phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2001, 2012 phpBB Group