Username:   Password:   
   
   Ricette Bimby, Foto Ricette Bimby, Ricette Bimby Pane, Ricette Bimby Dietetiche, Ricette per Macchina del Pane, Italian Recipes in English, Grafica e Decoupage
Portale  FlashChat  Blog  Album  Gruppi utenti  Lista degli utenti  Cerca  FAQ  Guestbook  Pannello Utente  Registrati
 Messaggi Privati  Statistiche  Links  Calendario  Downloads  Commenti karma  TopList  Topics recenti  Vota Forum
>
Il sovrappeso
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Vai a:    
  Nuovo Topic   Rispondi Indice del forum » Bodyquisquilia Il corpo umano e le patologie     
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
imperatrice2

Super Club Quisquilia
Super Club Quisquilia




Sesso: Sesso:Femmina
Età: 45
Registrato: 03/10/05 13:27
Messaggi: 19606
imperatrice2 is offline 

Località: brescia
Interessi: leggere cucinare fare sport
Impiego: impiegta



italy
MessaggioInviato: Mer Apr 21, 10:00:14 Rispondi citando

Il sovrappeso è un problema che riguarda ormai ampie fasce della popolazione. Per affrontare il problema e risolverlo è importante capire in prima persona. Due sono i punti fondamentali:
a) capire le cause (affrontate in questo articolo);
b) conoscere i meccanismi con cui le cause producono i loro effetti (descritti nell'articolo Perché si ingrassa).
Ereditario? - A prescindere da cause patologiche (che riguardano comunque solo una percentuale minima della popolazione), è fondamentale sapere che non esistono "predisposizioni al sovrappeso". Frasi come "il grasso è di famiglia" non hanno ragione di essere: in una famiglia spesso tutti sono in sovrappeso semplicemente perché per cultura si tramandano informazioni alimentari e stile di vita scorretti.
Costituzione? - Un altro alibi da abbattere subito è la cosiddetta "costituzione robusta". Oggi con le bilance misuragrasso è possibile dimostrare facilmente che la costituzione influenza marginalmente il peso di un individuo. Se si ha il 20% di grasso corporeo (uomo) non c'è costituzione che tenga: si è in sovrappeso!
Veniamo dunque alle due reali cause del sovrappeso: iperalimentazione e ipoconsumo.
Iperalimentazione (alimentazione ipercalorica)

Questa causa è ovvia a tutti, ma non altrettanto ovvia è la suddivisione in due rami ben distinti. Infatti si possono introdurre molte calorie perché si mangia troppo o perché si mangia male. Parleremo pertanto di due forme di iperalimentazione.
Iperalimentazione quantitativa - Il soggetto è dotato di un appetito eccessivo, non riesce a controllarlo e finisce per eccedere con le calorie. Anche se "mangia bene" (la classica dieta mediterranea) finisce per andare in sovrappeso, soprattutto se ha superato i 30 anni e se non fa attività fisica. Nel caso che sia giovane e faccia un po' di sport diventa spesso un falso magro: il grasso si distribuisce uniformemente e armonicamente lungo tutto il corpo e non si vede. Per svelare i falsi magri, se non volete misurare il grasso con l'apposita strumentazione, esiste il semplice test delle vene: in un individuo magro le vene delle braccia e delle gambe sono in rilievo sui muscoli e non affondano nel grasso. Se non sono in rilievo o, peggio, non si vedono, siete in sovrappeso. Questo test è meno efficace per le donne perché hanno una percentuale di grasso essenziale superiore: si può sostituire "in rilievo" con "ben visibili". L'iperalimentato quantitativo diventerà sicuramente un soggetto in deciso sovrappeso non appena il metabolismo basale rallenterà. Comparirà la classica pancetta.
Iperalimentazione qualitativa - Il soggetto è dotato di un appetito normale o addirittura scarso, ciononostante è in sovrappeso. In genere o è ipometabolico o mangia male. Gli errori alimentari più comuni sono:
a) dare la preferenza a cibi ipercalorici come i grassi (salumi e formaggi grassi anziché magri, carne grassa ecc.) e i carboidrati poco sazianti (dolci, pasta, pane, pizza);
b) mangiare spesso;
c) assumere calorie inutili (d'estate bevande zuccherate o succhi di frutta, vino, caramelle ecc.).
In genere il soggetto non ha nessuna coscienza alimentare, cioè le sue conoscenze sull'alimentazione sono scarse, spesso per sentito dire, a volte addirittura completamente errate.
Il rallentamento del metabolismo (ipoconsumo)

Riguarda solo soggetti che hanno superato i 30 anni d'età, una soglia in cui il fabbisogno calorico quotidiano può diminuire. Le stesse assunzioni caloriche di dieci anni prima portano inevitabilmente al sovrappeso. Anche il soggetto che corre ai ripari spesso si accorge che è difficile seguire la dieta ipocalorica che assicura il peso corretto. Il tutto è complicato dal fatto che esistono persone non più giovani e sedentarie che possono abbuffarsi comunque senza ingrassare. Ciò porta il nostro individuo in sovrappeso a pensare di essere "sfortunato", vittima di una sorta di malocchio genetico. In realtà si scoprirebbe che chi si abbuffa senza ingrassare ha valori ormonali scorretti (spesso basta il quadro tiroideo), è cioè malato, oppure fa molta attività sportiva.
La situazione è poi complicata dal fatto che chi si mette a dieta e segue un regime ipocalorico spesso esagera e innesca un'ulteriore decisa riduzione del metabolismo secondo meccanismi classici. Da notare che la riduzione del metabolismo dovuta a restrizioni dietetiche avviene solo se le restrizioni sono veramente importanti, scorrette dal punto di vista di una valida strategia di dimagrimento. Nel caso di un piano di dimagramento corretto la riduzione è rilevabile, ma non superiore alle 100 kcal al giorno.
La situazione di rallentamento del metabolismo è comunque la situazione più frustrante e disorientante, anche perché innesca l'alibi dell'ipometabolismo.
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mer Apr 21, 10:00:14






Mostra prima i messaggi di:   
  Nuovo Topic   Rispondi Indice del forum » Bodyquisquilia Il corpo umano e le patologie     
Pagina 1 di 1

    

  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum
 



phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2001, 2012 phpBB Group