Username:   Password:   
   
   Ricette Bimby, Foto Ricette Bimby, Ricette Bimby Pane, Ricette Bimby Dietetiche, Ricette per Macchina del Pane, Italian Recipes in English, Grafica e Decoupage
Portale  FlashChat  Blog  Album  Gruppi utenti  Lista degli utenti  Cerca  FAQ  Guestbook  Pannello Utente  Registrati
 Messaggi Privati  Statistiche  Links  Calendario  Downloads  Commenti karma  TopList  Topics recenti  Vota Forum
>
Disturbi alimentari del cane
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Vai a:    
  Nuovo Topic   Rispondi Indice del forum » L'amica degli animali     
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
imperatrice2

Super Club Quisquilia
Super Club Quisquilia




Sesso: Sesso:Femmina
Età: 45
Registrato: 03/10/05 13:27
Messaggi: 19606
imperatrice2 is offline 

Località: brescia
Interessi: leggere cucinare fare sport
Impiego: impiegta



italy
MessaggioInviato: Gio Set 17, 16:34:39 Rispondi citando

Obesità, coprofagia, pica, anoressia e eccessivo consumo di acqua. Sono tra i principali disturbi dell’alimentazione. Di seguito vi spieghiamo cosa sono e come si manifestano. In ogni caso ai primi sintomi è sempre meglio rivolgersi al veterinario di fiducia che potrà consigliare la terapia più adatta al nostro cane.





Anche un eccessivo consumo di acqua deve mettere in allarme il proprietario



Fra i disturbi del comportamento alimentare, un ruolo di primo piano è occupato dall’obesità.

Questo problema è molto frequente nei nostri animali da compagnia ed è spesso causa di numerosi problemi clinici. La causa principale, escluse patologie di tipo clinico, è un’eccessiva alimentazione o un alimentazione che apporta energia superiore al fabbisogno. Spesso è presente in animali che fanno poca attività fisica e alimentati con cibi molto appetitosi, come per esempio quello casalingo. Vedi intervento relativo


Ma senza dubbio il disturbo alimentare che crea maggiori problemi al proprietario è la coprofagia, ovvero l’ingestione da parte del cane delle proprie feci o di quelle di altre specie animali. Quest’alterazione del comportamento alimentare, molto fastidiosa per il proprietario, può essere associata a carenze dietetiche o ad alcune patologie dell’apparato gastroenterico.

In altri casi, la coprofagia può essere l’espressione di un disturbo comportamentale (per esempio un esagerato comportamento esplorativo, una richiesta di attenzioni nei confronti del proprietario, un sintomo riferibile a uno stato ansioso).

Ritroviamo spesso questo comportamento nei cani che hanno trascorso un lungo periodo in canile o che comunque vivono in un ambiente povero di stimoli. In molti casi, la coprofagia può avere come risultato la comparsa nel di problemi gastro-intestinali (vomito e diarrea) o di alcune infestazioni parassitarie (i parassiti vengono assunti attraverso le feci che l’animale mangia). Vedi intervento relativo


Un altro disturbo alimentare è la pica.

Si caratterizza per l’ingestione di plastica, carta, sassi o altri oggetti non commestibili. È un problema che spesso si presenta in cani giovani e in cuccioli come eccessivo comportamento esplorativo (i cani esplorano anche con la bocca, mordendo e masticando gli oggetti). Successivamente può trasformarsi in una richiesta di attenzioni o un invito al gioco (il cane prende in bocca un oggetto perché sa che il proprietario lo rincorrerà per portarglielo via, e per evitare che ciò accada cercherà di ingoiarlo).

In alcune situazioni il masticare i sassi può essere l’espressione di un disturbo compulsivo. Anche questo problema è fonte di notevoli inconvenienti in quanto molti cani devono poi subire un intervento chirurgico perché l’oggetto ingerito ostruisce lo stomaco o l’intestino.
Per ovviare il problema è molto importante fornire al cucciolo un ambiente ricco di stimoli e oggetti appropriati e non pericolosi da poter masticare.


Un altro disturbo alimentare da non sottovalutare è rappresentato dall’anoressia. Quando il cane smette improvvisamente di mangiare potrebbe esserci un problema di tipo clinico (patologie gastrointestinali o dentali). Una volta esclusi i problemi fisici ci potrebbe essere un problema comportamentale che può essere correlato a uno stato di ansia e paura, oppure a problemi sociali (in situazioni in cui convivono più animali nella stessa casa).


Possiamo inserire in questo gruppo di disturbi alimentari anche un eccessivo consumo di acqua.
In assenza di patologie cliniche il consumo di acqua superiore ai 100 millilitri per ogni chilo di peso dell’animale al giorno è da ritenersi anormale. A volte è legato ad un errato comportamento di gioco, a volte si manifesta in caso di stress e nei casi più gravi può essere un disturbo compulsivo. Alcuni cani si divertono a giocare con la ciotola dell’acqua. Questo comportamento, poco apprezzato dai proprietari che si trovano a dover asciugare continuamente il pavimento, è più comune nei soggetti che vivono in ambienti poco stimolanti o in un’area piuttosto illuminata dove si formano dei riflessi che attirano l’attenzione del cane.
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Gio Set 17, 16:34:39






Mostra prima i messaggi di:   
  Nuovo Topic   Rispondi Indice del forum » L'amica degli animali     
Pagina 1 di 1

    

  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum
 



phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2001, 2012 phpBB Group